Lung Unit
Tumore Uroteliale
Tumore prostata
OncoGeriatria

L'aggiunta di Spartalizumab a Dabrafenib e Trametinib è apparsa sicura ed efficace per i pazienti precedentemente non-trattati con melanoma non-operabile, in fase avanzata o metastatico, con mutazion ...


Le analisi in corso suggeriscono che un beneficio clinico migliorato deriva dall'uso combinato di Entinostat e di Pembrolizumab ( Keytruda ) in un sottogruppo di pazienti con carcinoma polmonare non-a ...


L'aggiunta di Atezolizumab ( Tecentriq ) a Carboplatino più Etoposide, come trattamento di prima linea, ha migliorato la sopravvivenza globale ( OS ) e la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) ...


Durvalumab ( Imfinzi ) ha prolungato la sopravvivenza globale tra i pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule in stadio III, non-operabile, localmente avanzato che non ha progredito dopo ...


L'aggiunta di Pembrolizumab ( Keytruda ) alla chemioterapia ha prodotto una estensione della sopravvivenza globale e della sopravvivenza libera da progressione rispetto alla sola chemioterapia tra i p ...


Uno studio multicentrico di fase 1 ha mostrato che la monoterapia con Atezolizumab ( Tecentriq ) è risultata sicura e ha fornito un beneficio clinico duraturo tra i pazienti con carcinoma mammario tri ...


Gli inibitori del checkpoint immunitario anti-PD-1 hanno dimostrato alta efficacia e bassa tossicità in una piccola coorte di pazienti con sarcoma di Kaposi sieropositivo per il virus HIV. Più del 65 ...


La combinazione di Nivolumab ( Opdivo ) e ipilimumab ( Yervoy ) ha mostrato un effetto intracranico clinicamente significativo tra i pazienti con melanoma che presentavano metastasi cerebrali non-trat ...


I risultati dello studio di fase 2 KEYNOTE-158, hanno dimostrato che Pembrolizumab ( Keytruda ) presenta una promettente attività antitumorale tra i pazienti con carcinoma polmonare a piccole cellule ...


Nivolumab ( Opdivo ) ha mostrato una promettente attività clinica tra i pazienti con carcinoma nasofaringeo recidivante o metastatico. Il carcinoma rinofaringeo è endemico in alcune parti dell'Asia ...


Nivolumab ( Opdivo ) associato o non a Bevacizumab ( Avastin ) o a Ipilimumab ( Yervoy ) prima dell'intervento chirurgico è apparso sicuro, e ha dimostrato promettenti attività cliniche nei pazienti c ...


L'aggiunta di Pembrolizumab ( Keytruda ) al trattamento di prima linea Carboplatino / Paclitaxel o Nab-Paclitaxel ( Abraxane ) ha ridotto il rischio di morte del 36% rispetto alla sola chemioterapia n ...


Pembrolizumab ( Keytruda ) neoadiuvante ha indotto risposte patologiche complete in quasi il 40% dei pazienti con carcinoma uroteliale della vescica, secondo i risultati intermedi dello studio PURE-01 ...


Pembrolizumab ( Keytruda ) ha esteso la sopravvivenza globale ( OS ) rispetto alla chemioterapia standard per i pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo ( HNSCC ) recidivato o ...


Nivolumab ( Opdivo ) ha continuato a conferire un significativo beneficio di sopravvivenza globale rispetto alla scelta terapeutica dello sperimentatore tra i pazienti con carcinoma a cellule squamose ...